Home / News / 10 domande a Sebastiano Nocco

10 domande a Sebastiano Nocco

1. Il tuo ruolo nella Polisportiva?
“Quest’anno mi diverto i Piccoli Amici e i Primi Calci 2010”

2. La tua carriera da giocatore?
“Ho smesso di allenarmi a 15 anni ma bene o male ho continuato a giocare calcio. Un po’ ovunque”

3. E quella da allenatore?
“Ho sempre allenato categorie di Piccoli Amici e i Primi Calci”

4. La squadra del cuore?
“Juve”

5. Il credo calcistico di Mister “Seba”?
“Impegnarsi e pedalare”

6. L’allenatore più bravo e quello a cui ti ispiri?
“Oronzo Canà”

7. La nostra Nazionale non parteciperà ai prossimi Mondiali: la causa principale?
“Secondo me sono due in particolare: troppa politica nello sport e mancanza di sacrificio nelle nuove generazioni”

8. Da dove deve ripartire il nostro calcio?
“Introdurrei l’attività sportiva fin dall’età prescolare”

9. Messi o Cristiano Ronaldo?
“Leo è il calcio in persona, CR7 è l’esempio lampante di come con impegno e sacrificio si può arrivare ai massimi livelli nello sport”

10. Torniamo a noi: se dovessi consigliare la Polisportiva, la consiglieresti in primis perché…?
“Per le strutture, moderne ed efficienti, per la presenza di uno staff professionale e preparato e perché è e siamo una società seria”