Home / News / “A tu per tu con…” parte 2.
Parola a Matteo Monticelli

“A tu per tu con…” parte 2.
Parola a Matteo Monticelli

1. Matteo, ben ritrovato! Il tuo incarico, in Polisportiva, per la stagione 2018-2019?
“Quest’anno alleno gli Esordienti 2007 e i Pulcini 2008”

2. Sta per iniziare una nuova stagione: convinci chi ci legge con uno slogan o un messaggio, a venire a vedere gli allenamenti e a seguire le partite della tua squadra!
“Polisportiva Junior coriano: non te ne pentirai!”

3. Illustraci il tuo allenamento tipo?
“Si parte con il riscaldamento. Poi esercizi di tecnica nella prima parte, esercizi situazionali e tiri in porta nella seconda. Per finire non può mancare la partitella (e se c’è tempo anche i calci di rigore)”

4. Consiglieresti a tuo figlio di iniziare a giocare a calcio?
“Lo consiglierei perché malgrado tanti commenti negativi che si sentono a proposito di questo sport credo che contenga valori importantissimi da trasmettere e coltivare, dai più grandi ai più piccoli”

5. Cosa fai nella vita oltre ad allenare?
“Studio”

6. Il tuo hobby oltre al calcio?
“Riguardano tutto ciò che ruota attorno al calcio 😜”

7. Juve Campione d’Italia: è già scritto oppure…?
“Sì, a mani basse”

8. E chi vincerà la Champions?
“Juventus, a mani basse”

9. Un giocatore che ti piacerebbe allenare? E quello che vorresti sempre avere in squadra?
“In entrambi i casi dico Javier Adelmar Zanetti. È sempre stato il mio giocatore modello, quello a cui ispirarmi; anche se ora purtroppo ha smesso di giocare”

10. Sono già passati quasi 2 anni dalla scomparsa di Cece: che ricordo hai di lui?
“Ogni volta che penso a ece penso alla Junior Coriano. Era l’anima della società, anzi lo è tutt’ora; e non finirò mai di ringraziarlo per avermi dato l’opportunità 7 anni fa di entrare a far parte di questa grande famiglia”