Home / News / Allievi 2000: superare nuovi step per diventare più grandi
allievi-2000

Allievi 2000: superare nuovi step per diventare più grandi

I ragazzi allenati da Filippo Zaghini, parlando di risultati, hanno chiuso all’ottavo posto in classifica con cinque vittorie, un pareggio e sei sconfitte.

L’obiettivo principale è quello di far crescere i ragazzi dal punto di vista umano e calcistico, ma anche il verdetto del campo ha la sua importanza. Il girone di andata è terminato con il pareggio di San Mauro (3-3 sotto una nebbia fantozziana, doppietta di Mini e gol di Nigro su rigore), e la sconfitta nel derby con la Fya Riccione, dove il Coriano ha pagato le numerose assenze.

Siamo a metà classifica – afferma il tecnico Zaghini – penso ci manchino più o meno sei punti, perché in alcune partite non meritavamo di perdere. Il ko nel derby ha interrotto la striscia positiva di tre turni, indubbiamente mi aspetto di più dal momento che la nostra forza è il gruppo.

Zaghini è al terzo anno sulla panchina degli Allievi e con il nuovo gruppo, che ha appena iniziato il biennio, sta lavorando con il 5-3-2. La squadra è già stata rinforzata con la firma del centrocampista Jacopo Rossi e nel girone di ritorno potrà contare sui ritorni degli infortunati Baldacci e Colacci.

“Siamo in crescita, l’aspetto positivo è che i ragazzi stanno imparando a stare in campo e a giocare la sfera. Però ci sono inevitabilmente anche alcune lacune, come per esempio nella capacità di accorciare, serve inoltre maggiore intensità, soprattutto nella fase di non possesso, diciamo che ci sono vari step da superare per diventare ‘grandi’.

Intanto mancano gli ultimi allenamenti prima della sosta, ma le competizioni sono ferme e riprenderanno il 17 gennaio quando lo Junior Coriano ospiterà tra le mura amiche la Giovane Cattolica. L’obiettivo sarà riscattare il ko dell’andata, dal momento che i ragazzi di Zaghini hanno incassato un tris senza segnare.

Luca Filippi
Addetto alla comunicazione Polisportiva Junior Coriano.