Home / News / Calcio: la crescita passa anche dai weekend negativi
Week­end amaro per il settore giovanile della Polisportiva Junior Coriano e le sue tre formazioni impegnate nell'agonistica.

Calcio: la crescita passa anche dai weekend negativi

Partendo dai più “grandi”, derby da dimenticare per gli Allievi, che hanno incassato un tris dal Verucchio (0­3) tra le mura amiche. Nulla da grave, perché il gruppo è forte e sicuramente reagirà, già domenica c’è la grande occasione contro il Bakia.

“Peccato per il risultato – ­ racconta mister Filippo Migani – i rosanero erano alla nostra portata, purtroppo abbiamo passato giorni difficili, mi dispiace ancora di più perché erano presenti anche il presidente Rossi, il responsabile del settore giovanile Fabbri e i ragazzi della prima squadra. Purtroppo arrivavamo sempre secondi sulla palla e aspettavamo le iniziative del Verucchio, così la sconfitta è diventata inevitabile”.

I Giovanissimi regionali di mister Filippo Zaghini hanno incassato un pesante poker dal Torresavio (4 ­a 0). Nel primo tempo un paio di occasioni per Lazzari e Mini, ma in venti minuti i cesenati rifilano un bis che non permetterà più allo Junior di rialzarsi. Anzi, nella ripresa i padroni di casa dilagano chiudendola sul 4 a ­0. Piccola nota positiva, il ritorno di Baldacci dopo il lungo infortunio durato oltre quattro mesi. “Dispiace perché nel gioco non si è vista la differenza di classifica – ammette Zaghini – è mancata la concentrazione, ma questa sconfitta è difficile da spiegare. Cercherò di lavorare sull’autostima, serve più personalità. Cosa salvo? L’impegno di tutti, in particolare le prove di Comanducci, Marziali e Lazzari“.

Un punto è meglio che niente, ma lo 0­ a 0 contro lo Junior Cervia permette alla Savignanese di rimettere la freccia. I Giovanissimi interprovinciali di Claudio Lazzaretti non è riuscita a ripetere la tirata vittoria dell’andata, l’occasione più ghiotta nel primo tempo con la punizione di Barbanti disinnescata magistralmente dal portiere ravennate. I padroni di casa nella ripresa colpiscono la traversa e nel finale Crescentini spreca la palla dello 0 a ­1.
“E’ stata una partita equilibrata e molto combattuta soprattutto a centrocampo – le parole di mister Lazzaretti – ormai le avversarie ci conoscono, i nostri avversari l’hanno impostata tutta sul pressing.

Luca Filippi
Addetto alla comunicazione Polisportiva Junior Coriano.