Home / News / Il calcio (e non solo), è in grande crescita
1

Il calcio (e non solo), è in grande crescita

Dai Piccoli Amici agli Allievi, circa 250 tesserati complessivi. Un movimento che sta crescendo sempre più quello del calcio della Polisportiva Junior Coriano ed è strettamente collegato con la Juniores e la prima squadra del Tropical Coriano che milita in Promozione. Prima missione, educare e divertire i ragazzi, farli crescere come uomini e come atleti. Il 2015 si è chiuso alla grande per i dieci gruppi dello Junior Coriano.

“Nei campionati agonistici possiamo vantare una qualificazione ai regionali con i Giovanissimi 2001 – afferma il responsabile del settore giovanile Achille Fabbri – poi ci sono i Giovanissimi Interprovinciali al secondo posto vicinissimi alla Savignanese mentre gli Allievi sono a metà classifica ma al loro interno hanno individualità importanti e di prospettiva futura.

Non si dimentichi la prevalente e impegnativa attività di base con le squadre dei più piccoli. “E’ terminata la prima parte con i campionati della federazione, ora siamo in pausa e presto ci prepareremo alla seconda fase e poi ai numerosi tornei, tra i quali ricordo quelli di casa, il “Città di Coriano” e il trofeo “Daniele Grandi”. Quest’anno ci concentreremo molto su queste manifestazioni, ogni gruppo avrà diverse opportunità per crescere, divertirsi e mettersi in mostra“.

Alla Polisportiva Junior Coriano la cura dei dettagli e la qualità del servizio è all’ordine del giorno. “Per ogni gruppo cerchiamo di avere il numero maggiore di allenatori o educatori. Da noi la qualità è un fattore chiave, in questo modo si può lavorare meglio e i bambini possono essere seguiti adeguatamente. Tra i tecnici il livello di preparazione è elevato, c’è chi ha il patentino, oppure chi è laureato o laureando in Scienze motorie, chi entrambe. Sono molto contento del nostro lavoro, gli obiettivi sono sul campo educativo, tecnico e tattico e non dimentichiamo la collaborazione con una società importante come il Cesena, che ci rende ancora più orgogliosi e motivati”.

Anche il rapporto con le famiglie è prioritario. “E’ un esempio la festa natalizia al Frontemare con oltre 400 presenti, ci piace molto l’interazione e l’incontro con i genitori.

Le iniziative sono molteplici, questa sul rendimento scolastico è sicuramente di grande rilevanza ed è indicativa di quanto il calcio proceda di pari passo con l’educazione e la formazione della persona. “Abbiamo in mente di premiare i ragazzi più bravi a scuola, per noi la scuola e lo sport sono strettamente collegati, quindi chiederemo di portarci le pagelle e i migliori di ogni gruppo verranno ricompensati. Saremo inoltre anche molto attenti nel riconoscere coloro che si comporteranno bene in campo, altro aspetto fondamentale per la Junior Coriano”.

La Polisportiva esprime i più sinceri auguri per un 2016 ricco di serenità e soddisfazioni a tutti i sostenitori, tesserati, allenatori, dirigenti, addetti ai lavori, famiglie e simpatizzanti.

Luca Filippi
Addetto alla comunicazione Polisportiva Junior Coriano.