Home / News / Under 13, che impresa: il 2 a 1 contro il Misano ha il sapore di storia
volley

Under 13, che impresa: il 2 a 1 contro il Misano ha il sapore di storia

Gli applausi sono tutti per loro. Per una volta quindi, si parte dalle più piccole per arrivare in alto. Che orgoglio per la formazione Under 13 della Polisportiva Junior Coriano, che sabato ha centrato un risultato storico.

La vittoria per 2 a ­1 contro il Misano ha un valore speciale per le ragazze allenate da Sara Pietrangeli con la collaborazione di Martina Albani. Sul campo, le corianesi l’hanno spuntata con grandissimo coraggio e determinazione con un convulso punteggio di 25­ a 23 al set conclusivo che ha permesso di festeggiare.

“Avevamo già vinto un set a Morciano e questo era già un motivo di orgoglio – le parole dell’allenatrice Sara Pietrangeli – il 2 a 1 contro il Misano ovviamente è tutta un’altra storia e rappresenta una grande soddisfazione, sono molto contenta anche per le ragazze, soprattutto perché si sono sbloccate e se lo meritavano, poi hanno dimostrato segnali di crescita e le loro capacità di aiutarsi in campo.

Presto partiranno anche l’Under 12 e l’Under 14 e le sorprese non mancheranno.

UNDER 16
A Riccione la squadra allenata da Vittorio Bruschi ha vinto 3­ a 2 al termine di una partita molto combattuta. Il successo casca proprio a pennello dopo un periodo non sempre ordinatissimo ed esaltante. Il giorno dopo, ovvero giovedì, la fatica si è fatta sentire e la stessa squadra, che disputa anche la Seconda divisione, si è fatta sorprendere 3 a ­2 dall’Omar in una gara condizionata pesantemente dalla stanchezza accumulata.

PRIMA SQUADRA
Si conferma in cima alla classifica di Seconda divisione la Junior Coriano allenata da Vittorio Bruschi. Stakanoviste tra le difficoltà numeriche le corianesi, che hanno vinto 3 a ­1 contro il Cattolica tra le mura amiche. Dopo il doppio set di vantaggio, coach Bruschi ha optato per qualche cambio sperimentale, che la squadra ha puntualmente accusato (comunque parziale combattuto e perso 25­ a 22). Nel quarto set però ogni ostacolo è stato saltato e la Junior ha vinto comodamente. Il giorno dopo, a Novafeltria, sempre con una rosa risicata, la squadra di Bruschi ha superato le padrone di casa con un sonoro 3­ a 0, dando una grande prova di forza. Di fatto, le grandi squadre e il carattere si formano in questi momenti. Vietato mollare.

Luca Filippi
Addetto alla comunicazione Polisportiva Junior Coriano.