Home / News / Volley: Junior eroica, il 3 a 1 al Riviera Volley vendica la sconfitta dell’andata
volley

Volley: Junior eroica, il 3 a 1 al Riviera Volley vendica la sconfitta dell’andata

La Polisportiva Junior Coriano si conferma la regina più bella della Seconda divisione (girone A). Nel week end la squadra allenata da Vittorio Bruschi ha brillato entusiasmando nella delicata sfida contro la Riviera Volley (3­ a 1). Analizzando il verdetto del campo, ci sono vari motivi per ritenersi soddisfatti di questo risultato, soprattutto per le condizioni non proprio ottimali della squadra, che tra infortuni e indisponibilità si è presentata al PalaCoriano con un organico contatissimo.

Si sa, per diventare campionesse e primeggiare bisogna saper vincere anche nelle situazioni più complesse, dunque grande dimostrazione di forza e carattere per la Polisportiva Junior Coriano. Merito di un grandissimo coach e un gruppo fantastico, che ha vendicato la sconfitta dell’andata.

Il capitano Debora Bordoni è stata fondamentale per prendere in mano la squadra e far valere la sua esperienza. Preziosissimo anche il ritorno di Sara Scarponi, che ha giocato come solo lei riesce a fare, con una potenza devastante e un braccio telecomandato. Grandissimo cuore e sacrificio per Sara Piva, che si è adattata a un ruolo non suo per poi chiudere al centro con ottimi muri. L’unica alzatrice, Chiara Moroncelli, nonostante la schiena a pezzi e il dolore, ha stretto i denti ed è stata decisiva ad “accompagnare” gli attacchi corianesi in quattro set avvincenti.

L’altra centrale, la sorella Francesca, è stata l’emblema della prova eroica della Junior Coriano, andando a muro con una mano sola per un infortunio. Novità per il ruolo di opposto, affidato con grande bravura da Melissa Sparaventi, ottima in battuta e macchina da guerra in fase offensiva, ma precisa in ogni fase. Partitone anche per Lucia Righetti, praticamente perfetta, per il libero si tratta della sua migliore prestazione stagionale, i suoi errori si contano sulle dita di una mano, ma forse sarebbe già esagerato. Nota di merito per Matilde Manzaroli, arrivata all’ultimo per supportare la squadra nonostante una settimana senza allenamenti, dimostrazione di grande attaccamento alla maglia.

Prossimo appuntamento domenica a Cattolica, all’andata finì 3­ a 1 per la Junior Coriano.

SECONDA DIVISIONE
Match infuocato per la formazione di Seconda divisione (girone B), che cede 3 a 2 alla Stella all’ultimo respiro, 15­10 al tie break, una gara nella quale è mancato solamente il guizzo finale alle ragazze di Vittorio Bruschi, che dunque sono sono riuscite a vendicarsi dalla sconfitta maturata la settimana prima nel campionato Under 16 dallo stesso team.
A differenza della partita precedente contro la Stella però, sabato la squadra corianese ha reagito dando del filo da torcere alle avversarie, nonostante ovviamente qualche piccola modifica nella formazione iniziale.

Luca Filippi
Addetto alla comunicazione Polisportiva Junior Coriano.